18/11/2014

Consigli per il colloquio di selezione

immagine

Bene, il primo ostacolo è stato superato. Se siete stati invitati a  un colloquio telefonico, per il datore di lavoro si tratta di un modo veloce  per verificare i contenuti del vostro CV, per esempio per quanto riguarda le indicazioni fornite sulle vostre competenze linguistiche.

Prima della telefonata

Anche in questo caso è fondamentale la prima impressione che si può dare al datore di lavoro, occorre quindi essere certi di avere sufficiente tempo per il  colloquio, di potervisi preparare in modo adeguato, rilassati, evitando di scegliere – se possibile - un momento affrettato durante una pausa, i il quale sarebbe poco opportuno.

Giocate bene le vostre carte, guardate con attenzione i siti aziendali su internet, individuate quali sono i vostri prodotti e servizi di maggiore interesse. Nel vostro colloquio preparatevi a rispondere alle domande più ostiche : perché non avete finito gli studi, le ragioni dei periodi lunghi di inattività che traspaiono dal CV, come mai si è alla ricerca di un nuovo lavoro quando ne è stato cominciato uno da così poco tempo, eccetera  A tutte queste domande occorre rispondere in modo veritiero ed onesto.

La telefonata

Ricordatevi di farvi sentire sempre cordiali e positivi quando vi presentate, anche se si tratta soltanto di  un primo colloquio telefonico. Rilassatevi, siate voi stessi, e concentratevi su quanto vi viene chiesto, in mancanza di un confronto diretto è molto importante lasciar parlare il vostro interlocutore senza interromperlo inutilmente. Siate  entusiasti, dimostratevi interessati al lavoro che state svolgendo e spiegategli perché potreste appassionarvi alla nuova sfida professionale che vi viene offerta. 

Anche se non siete ancora in possesso delle esatte competenze che il datore di lavoro sta cercando, fategli capire che la vostra  capacità di apprendimento e determinazione   possono fare la differenza. Le competenze professionali possono cambiare rapidamente, cosicché dovrete essere in grado di continuare a migliorarle. Dimostrate che potete  meritarvi la fiducia sul posto di lavoro, parlate con convinzione dei successi professionali da voi ottenuti, riferite che avete risolto problemi inattesi per la vostra azienda e saputo rispondere in modo adeguato ai suoi bisogni.

In conclusione, dichiaratevi soddisfatti del colloquio ottenuto e chiedete quando potete averne  uno di persona.